UN SUCCESSO LA PRESENTAZIONE DEL RAPPORTO ASVIS. LE PAROLE DEL PORTAVOCE, PROF. ENRICO GIOVANNINI

Estesa la copertura stampa e il traffico sui social media a testimoniare la crescente attenzione posta sul tema dello sviluppo sostenibile e il ruolo che l’ASviS ha assunto nel dibattito pubblico italiano

In tanti hanno sottolineato la qualità del Rapporto, che quest’anno è stato arricchito di contenuti innovativi (dagli indicatori compositi ai risultati delle analisi di scenario al 2030) e in grado di illustrare la complessità del tema dello sviluppo sostenibile senza perdere la leggibilità e quindi l’accessibilità ai contenuti anche per i non esperti.

Grande apprezzamento è stato anche rivolto alle proposte illustrate nel terzo capitolo del Rapporto, definite dalla Vicepresidente della Camera dei Deputati Marina Sereni e dal Ministro dell’Economia e delle Finanze Pier Carlo Padoan una vera e propria “piattaforma politica” di alta qualità offerta a tutto il Paese in vista delle prossime elezioni.

A partire da oggi viene avviata una campagna social dedicata ai contenuti del Rapporto che durerà 17 giorni, uno per ogni Goal. Repubblica.it ha annunciato che seguirà la campagna quotidiana, un ulteriore segnale di attenzione al lavoro dell’Alleanza da parte della testata giornalistica online con il maggior numero di visitatori.

Il Rapporto e i materiali utilizzati per la presentazione sono disponibili al questa pagina, dalla quale è anche possibile accedere al database ASviS contenente oltre 170 indicatori statistici, compresi quelli sintetici costruiti dall’Alleanza per i diversi Goal.

Portavoce dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, Prof. Enrico Giovannini ringrazia tutti gli aderenti che hanno voluto inviare le osservazioni sulla bozza del Rapporto, rendendo quest’ultimo l’unico prodotto analitico e “politico” realmente condiviso da una fascia così ampia della società italiana.

Come indicato nel Rapporto stesso, nelle prossime settimane il Segretariato comincerà a realizzare le azioni dirette al mondo politico sui temi dello sviluppo sostenibile, anche in vista delle prossime elezioni. In particolare:
– i leader dei partiti e dei movimenti politici verranno incontrati al fine di illustrare loro i contenuti del Rapporto;
– a partire da questa settimana la trasmissione radiofonica mensile “Alta sostenibilità”, che l’ASviS conduce su Radio Radicale, diventerà settimanale e coinvolgerà i responsabili dei partiti e dei movimenti per le diverse tematiche dell’Agenda 2030, allo scopo di discutere come le piattaforme elettorali in preparazione intendono incorporare gli Obiettivi di sviluppo sostenibile;
– ai direttori dei principali quotidiani verrà proposto di “sfidare” congiuntamente le forze politiche affinché presentino le piattaforme elettorali secondo una griglia comune, così da poter informare i cittadini sui possibili effetti delle diverse proposte sulle varie dimensioni dello sviluppo sostenibile, utilizzando un modello come quello impiegato nel Rapporto.

 

Fonte: ASviS – Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile

Condividi: