TESORI NASCOSTI: IL “PADRE” RISCOPERTO DI GAUDENZIO FERRARI

Prende il via a Saronno l’operazione che porterà al restauro del dipinto di Gaudenzio Ferrari raffigurante il Padre Eterno in gloria, ambizioso progetto da tempo perseguito dalla Parrocchia dei “Santi Pietro e Paolo” di Saronno con lo scopo di recuperare un’opera finora rimasta quasi celata a causa della sua collocazione sulla controfacciata, sopra la bussola d’ingresso, della chiesa parrocchiale, ad una altezza di più di 5 metri.

A renderlo possibile è stata la partecipazione del progetto al  bando “Tesori nascosti” di Fondazione Comunitaria del Varesotto, a cui la Parrocchia ha partecipato con il progetto Il “Padre” riscoperto di Gaudenzio Ferrari redatto dall’architetto Carlo Mariani, che da alcuni anni si dedica alla conservazione e valorizzazione del patrimonio storico-artistico della Comunità pastorale. Oltre al restauro il bando “Tesori Nascosti” prevede che l’opera confluisca sia in una mostra allestita al Castello di Masnago a Varese, sia, una volta rientrata a Saronno, in iniziative volte alla fruizione per la cittadinanza.

Il restauro del quadro di Gaudenzio Ferrari sarà condotto dal Centro Conservazione e Restauro “La Venaria Reale”. Il progetto è stato presentato all’Ufficio Beni Culturali ed Ecclesiastici dell’Arcidiocesi di Milano e approvato dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Como, Lecco, Monza e Brianza, Pavia, Sondrio e Varese e i funzionari di questi Enti supervisioneranno tutte le fasi dei lavori di restauro.

Ulteriori informazioni sul sito di Fondazione Comunitaria del Varesotto

Condividi: