“TASSA SULLA BONTÀ” E RISPOSTE AI BISOGNI. TRE PUNTI DA CHIARIRE

Alla vigilia delle festività, inaspettatamente, il non profit ha fatto notizia non per ragioni di merito sociale o per le belle storie di solidarietà, ma per una questione fiscale. Ebbene, se vogliamo proprio dare un valore economico alla solidarietà occorre avere le idee chiare sulle attività che svolgono i volontari e gli enti non profit nonché sulle modalità con cui questi trovano risorse e, da ultimo, su come vengono tassate. Ecco i punti da chiarire.

Leggi la notizia direttamente dalla Fonte (Vita.it)

Share: