SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE: IN ARRIVO L’AVVISO PER QUELLO SPORTIVO

Dopo l’avvio delle sperimentazioni inerenti il Servizio Civile Universale digitale e quello ambientale, nei prossimi mesi si attiverà la progettazione del Servizio Civile Universale sportivo.

Con apposito atto di indirizzo, il Ministro per le Politiche giovanili, Fabiana Dadone, ha chiesto al Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio Civile Universale di attivare, per quanto di competenza, le procedure per l’avvio, agli inizi del 2022, di bandi afferenti progetti in materia di sport. Una tipologia di Servizio Civile Universale che dovrebbe diventare una realtà operativa e generare benefici concreti per i giovani, a cominciare dal 2022, anno europeo dei giovani.

L’iniziativa del ministro Fabiana Dadone, si colloca nel quadro delle azioni promosse dal Ministro per rafforzare il Sevizio Civile Universale quale strumento di formazione e crescita delle nuove generazioni, anche in considerazione delle progettualità presenti nel PNRR e delle risorse ad esso destinate.

Entro i primi mesi del 2022 dell’anno dovrebbe perciò essere pubblicato un apposito Avviso e gli enti accreditati al Servizio Civile Universale saranno chiamati a presentare proposte sperimentali in questo campo. Al momento non sono stati ancora definiti obiettivi e ambiti d’intervento ma certamente il focus sarà centrato sulla diffusione della pratica sportiva e sulla partecipazione ad essa del mondo giovanile.

Su Vita.it l’articolo dedicato alla nota del ministro per le Politiche giovanili, Fabiana Dadone.

Condividi: