“RIFORMA IN MOVIMENTO” 2022: AL VIA L’INDAGINE CHE FOTOGRAFA IL SENTIMENT DELLE NON PROFIT SUL RUNTS

L’attuazione della Riforma del Terzo Settore prosegue, e con la recente attivazione del Registro Unico Nazionale del Terzo Settore le organizzazioni non profit si stanno interfacciando con nuovi adempimenti, riassetti strutturali, ma anche nuove opportunità e sfide. Per questo motivo Terzjus – Osservatorio di diritto del Terzo Settore, della filantropia e dell’impresa sociale, in collaborazione con Italia non profit, lancia l’indagine digitale “Riforma in Movimento – Edizione 2022 alla quale sono chiamati a partecipare tutti gli enti non profit italiani. 

Per il secondo anno consecutivo il progetto torna a interpellare direttamente le organizzazioni sui temi della Riforma e della loro convivenza con essa, valutandone il grado di conoscenza e recepimento, soprattutto delle norme più recenti. In particolare, l’obiettivo di quest’anno è quello di comprendere come gli enti non profit si stiano approcciando al RUNTS e al suo iter di iscrizione, e le percezioni e aspettative rispetto alle nuove opportunità e ai, provvedimenti attuativi emanati dal Ministero del Lavoro nel corso del 2021.

L’indagine quali-quantitativa avrà la forma di un questionario online, e con poche e semplici domande intende rilevare: 

  • l’esperienza dei rispondenti con il RUNTS,
  • i suggerimenti circa gli ambiti di miglioramento sia rispetto all’iter di iscrizione, sia rispetto all’applicazione delle previsioni normative
  • gli effetti dell’iscrizione al RUNTS sulle organizzazioni e le opportunità della Riforma. 

Il progetto è promosso da Terzjus e dai suoi soci fondatori – Acli, Airc, Anpas, Assifero, Auser, CNDCEC, Consorzio Ambito Territoriale Sociale n. 3, Fondazione Italia Sociale, Forum Terzo Settore, Confederazione Misericordia e Solidarietà, Consorzio Nazionale del Notariato.

Ulteriori informazioni su italianonprofit.it/riforma-in-movimento

Condividi: