POLETTI: UNA RIFORMA DI BUON SENSO, CHE OFFRE CERTEZZE SULLO SCENARIO NORMATIVO, SUL CONTESTO FISCALE E SULLE RISORSE A DISPOSIZIONE

Così il Ministro, in occasione della conferenza stampa sull’attuazione della riforma del Terzo Settore. Per il Sottosegretario Bobba, “un percorso sostanzialmente completato ma l’attenzione sul tema resta forte”

Duplice l’obiettivo che il Governo si era dato per la riforma. Da un lato, si è voluto procedere alla razionalizzazione della legislazione (primaria e secondaria) relativa al Terzo Settore, affinché rispondesse pienamente al dettato dell’art. 118 della Costituzione per “favorire l’autonoma iniziativa dei cittadini, singoli e associati, per lo svolgimento di attività di interesse generale, sulla base del principio di sussidiarietà”; dall’altro, si è inteso definire con maggiore chiarezza il ruolo delle Istituzioni nel rapporto con i soggetti e le organizzazioni di Terzo Settore.

Leggi l’intera notizia direttamente dalla Fonte

Fonte: Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali

Condividi: