NUOVI AMBIENTI ARRICCHISCONO LA VISITA LIBERA DI VILLA ARCONATI

Da domenica 29 agosto 2021 il Pubblico in visita a Villa Arconati FAR potrà godere della bellezza di nuovi ambienti aperti anche durante la visita libera e non più solo con le visite guidate.

Fondazione Augusto Rancilio, sempre nel rispetto delle norme di contenimento Covid 19, offrirà a tutti i Visitatori la possibilità di accedere alle sale del piano terra di Villa Arconati con un accesso contingentato che eviti gli assembramenti.

Il biglietto d’ingresso da 10 euro non consentirà più il solo accesso al Giardino monumentale, dunque, ma permetterà di accedere (in autonomia e senza visita guidata) a gran parte delle bellissime sale poste al piano terra della Villa.

Tra i nuovi ambienti che i Visitatori potranno ammirare ci saranno la Sala Museo – recentemente restaurata e tornata allo splendore del Settecento – dove ancora si conserva l’imponente scultura classica di Tiberio, un tempo creduta Pompeo Magno, la statua sotto la quale, secondo la leggenda, fu pugnalato Giulio Cesare; l’antica Armeria e le Scuderie costruite partendo dal codice della “Scuderia ideale” di Leonardo Da Vinci, un tempo di proprietà di Galeazzo Arconati.

Oltre a questi ambienti, saranno visitabili in autonomia anche tutte le sale che compongono l’Appartamento sud-est, che ospitano la mostra d’arte contemporanea “L’Artificio pulsante. Riccardo Rossati a Villa Arconati FAR” a cura di Martina Bortoluzzi e Valeria Foglia.

Il biglietto d’ingresso con visita libera consente, come sempre, anche l’accesso al bellissimo Giardino monumentale: uno dei pochissimi giardini all’italiana e alla francese di tutta la Lombardia, con 12 ettari di giardino formale in cui natura, arte e scultura si fondono, dando vita ad un luogo incantato, dal fascino senza tempo.

Ulteriori informazioni sulle attività in programma alla Villa e sulle modalità di accesso sono disponibili sul sito www.villaarconati-far.it.

Per ulteriori chiarimenti è possibile contattare il numero +39.393.8680934 o l’indirizzo mail [email protected] .

Share: