L’INTERVISTA DI FONDAZIONE LANG ITALIA A GIAN MARIA GROS-PIETRO