IBRAHIM VINCE LA BORSA DI STUDIO UWC E TORNA IN SIERRA LEONE PER AIUTARE LA SUA COMUNITÀ

Ibrahim Kondeh è nato nel villaggio di Kangama, in Sierra Leone. È arrivato in Italia quattro anni fa come minore non accompagnato e ha vissuto nei centri di accoglienza fino al 2019, quando ha superato le selezioni italiane per i Collegi del Mondo Unito. Grazie ad una borsa di studio finanziata dal progetto Never Alone, ha potuto frequentare l’unico United World College in Italia, il Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico e, come parte della Classe del 2021, si è diplomato lo scorso aprile. 

Già prima di arrivare a Duino, Ibrahim era molto attivo in iniziative a favore delle persone meno fortunate, in particoalre minori non accompagnati, rifugiati e richiedenti asilo in Italia. Mentre frequentava il secondo anno al Collegio, Ibrahim  ha provato un forte desiderio di fare qualcosa per portare un cambiamento positivo tra le persone che aveva lasciato a casa: “A Duino improvvisamente ho capito che i problemi che affliggono la nostra gente non saranno mai risolti se tutti noi continuiamo ad andare via. Il cambiamento è possibile solo se qualcuno è disposto a lavorare sodo per realizzarlo”.

La storia di Ibrahim sul sito del Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico.

Il bando di selezione dedicato a minori stranieri di non accompagnati per la frequenza nel biennio 2021/2023 del Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico ONLUS è aperto fino al 7 giugno.
È possibile consultarlo al link https://www.uwcad.it/2021/bando-minori-non-accompagnati

Share: