“DAL MARMO AL MISSILE. CAPOLAVORI D’ARTE SVELATI TRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE”

La Fondazione della Comunità di Monza e Brianza promuove la mostra “Dal marmo al Missile. Capolavori d’arte svelati fra tradizione e innovazione”, nell’ambito del progetto ArtGate Open di Fondazione Cariplo, che ad oggi ha visto già oltre 6.000 visitatori.

Fino al 13 ottobre 2019, l’Orangerie della Villa Reale e i Musei Civici di Monza accolgono un itinerario di oltre settanta opere, che ripercorre una storia di tradizione e innovazione, di progresso e bellezza, di creatività e sviluppo radicata a Monza e nel suo territorio e tipica del suo collezionismo. Una rassegna che svela la varietà, la ricchezza e la qualità delle raccolte d’arte della Fondazione Cariplo, di prestigiose istituzioni museali e culturali – Musei Civici di Monza, Museo d’Arte Contemporanea di Lissone, Fondazione Luigi Rovati e Assolombarda Confindustria Milano, Monza e Brianza, Lodi – e di collezioni private. L’esposizione è curata da Martina Corgnati, storica dell’arte, con la collaborazione di Lucia Molino, responsabile Collezione Fondazione Cariplo.

Dall’arte etrusca alle tele di Pietro Ronzoni, Emilio Gola, Giovanni Segantini e Anselmo Bucci, dalle sculture di Arturo Martini fino alle opere di Lucio Fontana, Mimmo Jodice, Michelangelo Pistoletto, Christo e Salvatore Scarpitta, la rassegna ripercorre una storia di tradizione e innovazione radicata nel territorio monzese e sostenuta con passione dai suoi abitanti, uomini e donne che hanno saputo gettare le basi per un futuro di condivisione, di progresso e di bellezza.

Per maggiori dettagli e gli orari di apertura della mostra clicca qui

Per scaricare la locandina clicca qui

Share: