“ALTROVE”: I SAPORI E LE PERSONE SI MESCOLANO NEL RISTORANTE APERTO SUL MONDO

Nel quartiere romano di Ostiense. Un progetto reso possibile grazie all’aiuto di Eataly, e al sostegno finanziario di Costa Crociere Foundation, Chiesa Valdese, Fondazione Banca d’Italia, Fondazione Terzo Pilastro e il prestito agevolato di Banca Prossima

Accoglienza, calore, multiculturalità, un’atmosfera allegra e colorata che richiama quella di una casa, le cui porte sono “aperte sul mondo”, al di là di confini geografici e mentali. Siamo al ristorante “Altrove”, nel quartiere romano di Ostiense, progetto di ristorazione promosso dal Cies onlus (Centro Informazione ed Educazione allo Sviluppo), che mira all’integrazione lavorativa di giovani – stranieri e italiani – in condizione di vulnerabilità e di
esclusione sociale[…] © Riproduzione riservata

L’Autore ha riservato la riproduzione. E’ possibile leggere l’intero articolo esclusivamente dalla Fonte

 

Fonte: CorrieredellaSera-CorriereSociale – Anna Toro

Condividi: