A PADOVA, CAPITALE EUROPEA DEL VOLONTARIATO 2020, IL SERVIZIO CIVILE RICEVE IL PREMIO GATTAMELATA

Nella Giornata Internazionale del Volontariato, nell’ambito della cerimonia di chiusura di Padova Capitale Europea del Volontariato, al Servizio Civile viene assegnato il Premio Gattamelata 2020 quale Istituzione del nostro Paese che ha dimostrato, anche nella pandemia, di essere uno strumento efficace di coinvolgimento giovanile, di cittadinanza attiva e di difesa della Patria. Uno strumento irrinunciabile per la coesione sociale del nostro Paese, frutto di un percorso storico di impegno nell’ambito della nonviolenza e dell’obiezione di coscienza al servizio militare. Una buona pratica di solidarietà tutta italiana che altri Paesi nel mondo ammirano, e che ogni giorno genera innumerevoli ricadute positive per gli enti, per le comunità del nostro Paese e per gli stessi volontari e volontarie.

Ritirato dalla Presidente della Consulta Nazionale per il Servizio Civile Universale e Rappresentante Nazionale dei volontari Feliciana Farnese, il Premio giunge alla sua 15° edizione, nato per promuovere a livello nazionale la cultura e la pratica del volontariato e della solidarietà premiando un/a volontario/a, un’associazione, un’impresa e una Istituzione. Il premio consiste in un’opera ad edizione limitata o unica realizzata grazie alla collaborazione di artisti locali, per offrire nuove raffigurazioni del “Gattamelata” di Donatello, simbolo di Padova.

“E’ significativo che il Servizio Civile è riconosciuto come Istituzione del nostro Paese” – dice la Presidente nel ritirare il Premio, che aggiunge “questo premio va all’intero sistema, al Dipartimento, agli Enti, alla Rappresentanza dei volontari, alle Regioni e alle Province autonome, ai Comuni, e a tutti coloro che a vario titolo hanno permesso al Servizio Civile di declinare la sua missione di Difesa della Patria in un modo che mai è stato così tangibile, dimostrando di essere una componente indispensabile del nostro sistema nazionale”.
“Da Padova – conclude la Presidente – parte un messaggio importante per contribuire a sensibilizzare il Parlamento che, in queste ore, discute la Legge di Bilancio 2021 affinchè possa confermare l’incremento di 200mln per il 2021 e di 200mln per il 2022 del Fondo Nazionale per il Servizio Civile consentendo a sempre più giovani di fare questa esperienza e di
mettere in campo non la metà, ma il

Iscriviti anche tu alla newsletter di #CentoXCento Servizio Civile per ricevere tutti gli aggiornamenti

Share: