SI È CONCLUSO IL SOSTEGNO DELLA FONDAZIONE CHARLEMAGNE AL PROGETTO LIBERA RETE, RIVOLTO AI GIOVANI, DETENUTI E EX DETENUTI

Si è concluso il sostegno della Fondazione Charlemagne al progetto Libera Rete, della Cooperativa Sociale Social Lab76. Il progetto ha previsto percorsi formativi e occupazionali per giovani, detenuti ed ex detenuti, o comunque giovani “a rischio”, con l’obiettivo di creare un’attività economica sostenibile.
Libera Rete è stato avviato nel 2016, in partenariato con l’Istituto Penitenziario Minorile di Airola, l’Ufficio Esecuzioni Penali Esterne di Benevento ed è stato finanziato dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale (nell’ambito del Piano Azione Coesione “Giovani no profit”) e dalla Fondazione Charlemagne Onlus per le borse lavoro e l‘inserimento nell’attività operativa dei giovani.
Presso l’Istituto Penitenziario Minorile di Airola ha preso forma un vero e proprio laboratorio di smontaggio e recupero di apparecchiature elettriche ed elettroniche.

Per saperne di più guarda il video di ntr24 e accedi al sitoweb del progetto

Fonte: Fondazione Italiana Charlemagne a finalità umanitarie Onlus

 

 

Share: