Fondazione Banca Popolare di Novara per il territorio

Novara

logo
Via Negroni, 12 28100 - Novara C.F. 94041590038

Descrizione:

La Banca Popolare di Novara è sorta nel 1871 per iniziativa di alcuni esponenti del mondo politico e imprenditoriale cittadino, con lo scopo di facilitare l'accesso al credito da parte di artigiani, piccoli commercianti ed agricoltori.
La fusione tra la Banca Popolare di Novara e la Banca Popolare di Verona, avvenuta nel 2002, oltre a creare una realtà creditizia tra le principali in campo nazionale, ha fornito l'occasione per individuare nuove formule per la raccolta e l'assegnazione di somme destinate a iniziative che un tempo si definivano "di beneficenza".


La Fondazione Banca Popolare di Novara per il Territorio viene costituita e comincia ad operare proprio nel 2002, con l'obiettivo di contribuire a sostenere – con fondi, sempre maggiori, provenienti dal Banco Popolare di Verona e Novara (dal 1° di luglio, con la fusione con Banca Popolare Italiana, semplicemente "Banco Popolare") – interventi e iniziative a favore del territorio, finanziando centinaia di enti e associazioni con un impegno sempre crescente.
La Fondazione persegue la sua attività in assoluta autonomia, operando nell'area storica in cui è tradizionalmente presente la Banca Popolare di Novara e cioè principalmente in Piemonte, nella Lombardia occidentale e in Liguria. La sua missione è di essere fattore di spinta propulsiva per idee e progetti finalizzati allo sviluppo del territorio, nel solco della tradizione delle banche cooperative.