TRE GRANDI INTERVENTI DI CO-PROGETTAZIONE TERRITORIALE PER IL CONTRASTO DELLA POVERTÀ

Nel mese di gennaio sono stati presentati al pubblico i tre grandi interventi di co-progettazione selezionati tramite bando nell’ambito del Fondo Povertà della Fondazione Comunitaria Ticino Olona, rivolti alla dimensione lavorativo/occupazionale.

“L’emergenza sanitaria – spiegano dalla Fondazione – ha, infatti, aggravato una situazione che era in lenta ricrescita e questo ha portato tutti i territori a focalizzare l’attenzione su questo aspetto, integrando le competenze attraverso diversi dispositivi”.

Abbiatense: Riattivazione 2022
ll progetto intende accompagnare le persone in un progetto di reinserimento lavorativo che tenga conto delle esigenze familiari, attraverso la dotazione di strumenti come la borsa lavoro e la facilitazione dei trasporti per accedere ai percorsi, servizio fondamentale in un territorio con pochi collegamenti infra-comunali.
Ulteriori informazioni

Castanese e Legnanese: Solidarietà in circolo
In risposta alle difficoltà economiche e lavorative di tante famiglie emerse a causa della crisi connessa alla pandemia, il progetto non vuole limitarsi all’offerta di un mero aiuto economico ma punta piuttosto a costruire relazionali significative e a favorire l’attivazione di capacità e di risorse nei destinatari, attraverso percorsi di accompagnamento e mutuo aiuto.
Ulteriori informazioni


Magentino: Tessere Lavoro
Il progetto vuole mettere a sistema risorse di volontariato professionali e del tessuto imprenditoriale e formativo del territorio, al fine di offrire risposte concrete e continuative al problema dell’occupazione riscontrato nelle persone che si rivolgono ai servizi di prossimità offerti dalle associazioni membri del partenariato.
Ulteriori informazioni

Condividi: