SMAQ, STRATEGIE DI MARKETING PER L’AGROALIMENTARE DI QUALITÀ

Prende il via nel territorio anconetano il progetto SMAQ Strategie di Marketing digitale per l’agroalimentare di qualità, promosso da Fondazione Carisj, Fondazione Carifac e Fondazione Cariverona, e realizzato in collaborazione con Filiera Futura, l’associazione nata nel 2020 con l’obiettivo di promuovere l’innovazione e sostenere l’unicità e la competitività della produzione agroalimentare di qualità.

SMAQ è infatti un progetto diretto a sostenere lo sviluppo economico locale partendo dalle produzioni made in Italy, per dare nuove opportunità attraverso gli strumenti della comunicazione digitale, della tracciabilità dei prodotti e della conoscenza dei nuovi mercati digitali per la commercializzazione di prodotti locali.

L’obiettivo progettuale è quello di creare una community locale di aziende pilota, con elevata propensione all’innovazione, dove far crescere la padronanza dei più avanzati strumenti di comunicazione digitale attraverso specifici moduli formativi, pensati sulle caratteristiche del luogo ed erogati da Atenei e centri di formazione, con il supporto di alcuni “Digital Ambassador”, giovani con elevate potenzialità e professionisti delle tecnologie digitali, il cui compito è quello di portare innovazione all’interno delle filiere agroalimentari tramite la diffusione delle loro competenze. Per esempio, attraverso il miglioramento della tracciabilità per i prodotti di eccellenza delle aziende, per garantire la trasparenza dell’azienda e della sua filiera, e/o il miglioramento dello storytelling, per valorizzare e promuovere in modo efficace un proprio prodotto di punta.

La formazione dei professionisti coinvolti verrà gestita direttamente dall’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, ateneo socio fondatore di Filiera Futura, mentre l’erogazione del percorso formativo diretto alle imprese in tema di strategie digitali sarà curata da Atenei e centri di formazione locali.

Potranno entrare a far parte della community piccole e medie aziende del territorio della provincia di Ancona attente alla tradizione, ma aperte all’innovazione, i cui prodotti si connotino per un profondo legame con il territorio fondato sull’attenzione alla sostenibilità. Alle imprese partecipanti sarà garantita l’opportunità di accrescere le proprie competenze interne utili all’innovazione digitale, attraverso un supporto dedicato, specifiche attività di formazione, e l’elaborazione di contenuti utili per la definizione di strategie di comunicazione digitale.

Ulteriori informazioni sul sito di Acri

Condividi: