SE DICESSIMO LA VERITÀ

Dal 4 al 13 febbraio al Piccolo Teatro Grassi di Milano, torna in scena, in una versione rinnovata, lo spettacolo teatrale Se dicessimo la verità – Ultimo Capitolo, di Giulia Minoli ed Emanuela Giordano, un’opera dibattito che indaga sulla ‘ndrangheta che si è insediata già da tempo nel Nord Italia, in Europa e in tutto il mondo, con un focus su nuove storie del territorio lombardo.

Se dicessimo la verità è una produzione Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa e Centro Teatrale Bresciano.

Lo spettacolo ha debuttato nel 2011 al Teatro di San Carlo di Napoli, con il titolo Dieci Storie proprio così, dall’incontro con i familiari delle vittime e le realtà di riscatto del territorio campano.

Nel 2017, in coproduzione con il Piccolo Teatro, la drammaturgia ha compiuto un’evoluzione narrativa, grazie anche alla collaborazione con l’Università degli Studi di Milano e in particolare con il Corso di Sociologia della Criminalità organizzato di Nando dalla Chiesa.

Dopo tante storie raccontate, la narrazione si è aggiornata con nuove storie, rispondendo al bisogno di capire il nostro futuro minacciato da un atteggiamento di distacco che lascia sempre più spazio al potere della criminalità ed alla regola della corruzione come abitudine.

Lo spettacolo è parte fondante de Il palcoscenico della legalità, un progetto nazionale di collaborazione tra teatri, scuole, università e società civile, dove il teatro è usato come strumento di educazione alla legalità e che ad oggi ha coinvolto più di 60.000 ragazzi in tutt’Italia.

Il progetto è di CCO – Crisi Come Opportunità, promosso da CROSS – Osservatorio sulla Criminalità Organizzata, LARCO- Laboratorio Analisi e ricerca sulla criminalità organizzata – Università degli studi di Torino, Fondazione Pol.i.s, Fondazione Falcone, Centro Studi Paolo Borsellino, Avviso Pubblico. Enti locali e Regioni per la formazione civile contro le mafie, Fondazione Silvia Ruotolo, AddioPizzo, DaSud, Italiachecambia.org, Fondazione Giancarlo Siani Onlus. In collaborazione con Università di Pisa – Master in Analisi, prevenzione e contrasto della criminalità organizzata e della corruzione, Università di Bologna – Master Gestione e Riutilizzo di Beni e Aziende confiscati alle mafie. Con il sostegno di Poste Italiane.

Del progetto sono parte anche due documentari: “Dieci storie proprio così”, che ripercorre le tappe del progetto attraverso storie di denuncia e di riscatto in tutt’Italia, vincitore del premio speciale ai Nastri d’Argento 2018 e “Se dicessimo la verità” , un viaggio sulle trame della ‘ndrangheta in Italia e all’estero che verrà proiettato il 9 febbraio alle 19.30 presso il Teatro Grassi in Via Rovello, 2 e che è visibile su visibile su RaiPlay

È possibile acquistare il biglietto per lo spettacolo cliccando qui

Condividi: