ROMA, DENTRO LA CITTÀ VOL.1

Roma, dentro la città Vol.1 nasce dall’idea di mappare nove aree urbanistiche della Città. Insieme a MappaRoma (Fabrizio Colone, Keti Lelo, Salvatore Monni, Federico Tomassi) viene offerta non solo la lettura dei singoli territori e degli indicatori di diseguaglianza più rilevanti, ma anche un confronto tra diverse zone urbanistiche.

Fondazione Charlemagne, con il programma periferiacapitale, ha scelto di dedicarsi a Roma ed è stato naturale incontrare quanti si occupano della città in vari ambiti dell’azione sociale e della ricerca. È peraltro una scelta specifica della Fondazione sostenere ricercatrici e ricercatori che nelle università della capitale si stanno adoperando da anni, e spesso senza adeguate risorse, per rilanciare il dibattito culturale e scientifico su come si possa trasformare la città e renderla più vivibile. L’incontro con #mapparoma è stato dunque necessario, alla luce del contributo cruciale che gli autori hanno dato e stanno offrendo alla conoscenza di Roma.

Il programma periferiacapitale lavora in diverse zone urbanistiche di Roma scelte in base ad indicatori qualitativi e quantitativi. Per gli elementi qualitativi il team del programma si affida sia alla presenza ventennale della Fondazione in città ed al suo network di relazioni, sia alla diretta analisi dei contesti dove sono emerse realtà sociali, culturali o economiche che hanno posto al centro del loro operato processi di rigenerazione sociale ed urbana. E Roma ha un ricco tessuto di associazioni, comitati, cooperative, gruppi di volontari che animano i suoi quartieri e che esprimono capacità di realizzare processi comunitari in molti casi virtuosi e meritevoli di attenzione e sostegno.

Dal punto di vista degli indicatori quantitativi periferiacapitale si è affidata appunto al gruppo di #mapparoma, dai cui studi emergono chiaramente quali siano le zone urbanistiche dove è più necessario intervenire in città. E soprattutto è importante il lavoro di #mapparoma perché offre non solo la lettura dei singoli territori e degli indicatori di diseguaglianza più rilevanti, ma anche un confronto tra diverse zone urbanistiche. Facendo così emergere in modo chiaro le zone di Roma dove ci sono delle opportunità e le zone dove mancano. E dove il contributo di una filantropia attenta al territorio, in coordinamento con le istituzioni, potrebbe avere un impatto importante.

I tre volumi di Roma, dentro la città rappresentano appunto questo lavoro comune. Una prima ricerca pilota è stata svolta nel 2020 su tre zone urbanistiche di particolare complessità come Corviale, Ostia Nord e San Basilio. Dagli interessanti risultati delle prima ricerche è nata l’idea di mappare altre nove aree di cui è oggetto il presente volume, che sarà infine seguito da un ulteriore studio dedicato ad altre sei zone urbanistiche di interesse. Grazie al linguaggio semplice, preciso ed efficace si stanno realizzando degli studi di ogni zona che rappresentano un vero e proprio viaggio dentro la città. Sono peraltro strumenti utili e di immediata lettura. E quindi gli studi che perifericapitale sta sostenendo sulle sue zone urbanistiche di intervento vorrebbero essere anche utili alle realtà istituzionali, sociali, economiche e culturali dei territori dove si opera. Uno strumento in più per ragionare e migliorare la qualità degli interventi e potenzialmente dei territori. In prospettiva uno strumento per coordinarsi al meglio ed evitare sprechi di risorse.

L’E-book “Roma, dentro la città Vol.1” è disponibile in formato .pdf cliccando qui

Ulteriori informazioni sull’iniziativa sono disponibili sul sito di periferiacapitale

Condividi: