QUARANTA STORIE DI BENI COMUNI E VOLONTARIATO: IN UN SITO L’IMPEGNO DEI CSV

CSVnet ha avviato e messo online la raccolta dei progetti di recupero di edifici e spazi abbandonati in cui i Centri di servizio sono stati protagonisti o hanno dato un supporto. E insieme alla Sibec lancia un laboratorio di formazione per presidenti e direttori

Sono sempre di più le organizzazioni di volontariato che si dedicano alla cura e alla tutela dei beni comuni del proprio territorio e sempre più spesso vengono organizzate iniziative che si propongono di restituire alla collettività edifici e spazi in abbandono, coinvolgendo attivamente le persone che ne fruiscono o che potrebbero farlo.

A questo tema di grande attualità CSVnet ha voluto dedicare una particolare attenzione avviando una ricognizione delle esperienze nell’ambito dei beni comuni materiali in cui i Centri di Servizio hanno avuto un ruolo negli ultimi anni.

Il primo esito di questo monitoraggio è ora raccolto in un sito web dove tutti i progetti vengono raccontati attraverso schede che comprendono testi e materiale multimediale. Su benicomuni.csvnet.it ad oggi sono presenti 40 iniziative, segnalate da 20 CSV e realizzate, o ancora in corso (le più “vecchie” risalgono al 2013), in 13 regioni.

Leggi l’intera notizia direttamente dalla Fonte
Fonte: CSVnet

Condividi: