PROGETTO LAPIS, ECCO IL TEAM DEI GIOVANI SELEZIONATI

Sono stati selezionati i quattro giovani che faranno parte del progetto Lapis, il Laboratorio per la Promozione della Imprenditorialità Sostenibile, promosso dall’associazione Prometeo e sostenuto dalla Fondazione di Comunità Val di Noto.

Si tratta di quattro giovani siciliani che saranno destinatari di borse di studio. Essi saranno guidati da esperti tutor volontari per lavorare a proposte imprenditoriali innovative e sostenibili dal punto di vista economico, ambientale e sociale.

A far parte del gruppo sono Caterina De Benedictis che ha 28 anni ed è di Noto. Laureata in Metodologia, organizzazione e valutazione dei servizi sociali. Dopo il volontariato con Apas, rivolto ai detenuti e l’esperienza con Svimez sui beni confiscati alla mafia, oggi per Euricse si occupa di ricerca su agricoltura sociale e comunità intraprendenti.  Giuseppe Grasso ha 29 anni ed è di Siracusa. Lui è socio del Rotaract club Siracusa-Ortigia e volontario del Fai giovani. Laureato in Economia aziendale e direzione aziendale con particolare attenzione per la produzione sostenibile, l’economia e i mercati internazionali. Luca Carmelo Aiello, invece, ha 28 anni ed è di Mascalucia. Laureato in Economia, politiche e management del territorio con particolare attenzione per le migrazioni e lo sviluppo del Mezzogiorno. Da operatore di inclusione sociale, con l’associazione Trame di quartiere, si occupa di percorsi di empowerment socio-economico. Infine Giuseppe Macca ha 29 anni ed anche lui è di Siracusa. È laureato in Scienze politiche e Relazioni internazionali. Esperto di consulenza e formazione nell’ambito dell’economia etica, sociale e sostenibile, ha insegnato marketing internazionale all’Università di Manizales in Colombia.

E intanto la raccolta fondi del progetto Lapis ha raggiunto al 25 agosto una cifra importante. Dai versamenti a Produzioni dal basso 8.500 euro da 51 sostenitori. Dal Conto corrente di Banca etica 25.100 euro da 91 sostenitori. Il totale è di 33.600 euro da 148 sostenitori. La raccolta fondi per Lapis continua. L’obiettivo da raggiungere è di 44.000 euro.

Ulteriori informazioni sul sito www.progettolapis.it

Share: