NELLA PANDEMIA BOOM DI INIZIATIVE MA LE DONAZIONI SONO IN FORTE CALO

È un vero e proprio mare di solidarietà quello che ha inondato l’Italia tra marzo e luglio 2020. Nell’arco di questi cinque mesi, infatti, secondo le rilevazioni Assifero, Associazione Italiana delle Fondazioni ed Enti della filantropia istituzionale, e Italia non Profit, sono state 975 le iniziative messe in campo da parte di 722 donatori (Fondazioni, enti filantropici, imprese e privati che hanno fatto donazioni pari o superiori ai 100 mila euro) per un valore complessivo di circa 785 milioni di euro. «Si tratta di numeri importanti, che riflettono un reale valore filantropico. – commenta Carola Carazzone, segretario generale Assifero – Le Fondazioni di Comunità si sono particolarmente distinte con il loro operato. Sono 44 in Italia e presentano un modello di grande interesse, con una Governance che rappresenta diversi asset di un territorio».

A fronte di questi dati, raccolti nel Non Profit Philanthropy Social Good Covid-19 Report 2020, emergono anche le preoccupazioni espresse dagli attori del Terzo Settore italiano, legate agli impatti della pandemia sulle risorse a disposizione: il 41% degli enti coinvolti dall’indagine prevede una riduzione delle entrate per il 2020 superiore al 50% e solo il 7% dichiara una crescita delle entrate da raccolta fondi rispetto al 2019. 

Continua a leggere la notizia direttamente dalla fonte (ilsole24ore.com)

Share: