MIGRANTI, LA VITA INDECENTE DI QUELLI CHE LAVORANO NEI CAMPI. MEDICI PER I DIRITTI UMANI AL VIMINALE

MEDU ha avviato dal 2014 il progetto “Terragiusta. Campagna contro lo sfruttamento dei lavoratori migranti in agricoltura”, realizzato con il supporto di Fondazione con il Sud, Open Society Foundations e Fondazione Charlemagne

Una delegazione di Medici per i Diritti Umani (Medu) ha incontrato oggi al Viminale il sottosegretario agli Interni Domenico Manzione per riferire delle disastrose condizioni di vita dei migranti impiegati nella raccolta degli agrumi nella Piana di Gioia Tauro ed in particolare nella grande baraccopoli di San Ferdinando, dove si trovano attualmente circa 1500 persone. Solo due giorni fa un nuovo incendio, il secondo nell’arco di un mese, ha lasciato tre migranti feriti tra cui una donna molto grave[…] © Riproduzione riservata

L’Autore ha riservato la riproduzione. E’ possibile leggere l’intero articolo esclusivamente dalla Fonte

Fonte: La Repubblica.it

Condividi: