LA TMS RICEVE L’APPROVAZIONE CE PER IL TRATTAMENTO DELLE DIPENDENZE

La Stimolazione Magnetica Transcranica (TMS) è stata riconosciuta come una terapia sicura ed efficace per il trattamento delle dipendenze da psicostimolanti (cocaina), ricevendo dalle autorità europee l’indicazione d’uso e l’approvazione CE.

Questo riconoscimento è stato raggiunto soprattutto grazie al lavoro svolto dal team di ricerca della Fondazione Novella Fronda che, per la competenza e determinazione del suo presidente Luigi Gallimberti, nel 2016 ha scoperto che la TMS poteva curare in maniera efficace la dipendenza da cocaina. In un gruppo di 34 pazienti trattato con TMS, Gallimberti ha dimostrato, in maniera statisticamente significativa, una netta riduzione del desiderio di cocaina e delle ricadute. Questi risultati iniziali hanno stimolato il fiorire di studi di ricerca in tutto il mondo. Nel 2020, la Fondazione Novella Fronda ha pubblicato un nuovo studio la cui importanza si è dimostrata fondamentale nel procedimento che ha condotto le autorità europee a rilasciare il marchio CE.

“Il nostro studio ha coinvolto 284 persone con dipendenza da cocaina. Dopo aver ricevuto la terapia con TMS, sono stati seguiti fino a due anni e otto mesi e i nostri risultati hanno mostrato chiaramente che la terapia ha portato a riduzioni di lunga durata nel consumo di cocaina” spiega Luigi Gallimberti, psichiatra di formazione psicoanalitica e tossicologo medico coordinatore del progetto di ricerca e continua: “La TMS può cambiare il comportamento anormale dei pazienti dipendenti, riparando i danni del sistema del piacere provocati dall’uso di sostanze. Non solo il craving è ridotto o assente, ma i nostri pazienti sperimentano anche la capacità di far fronte a stress importanti e di non andare incontro a ricadute.”

L’approvazione CE imprimerà una svolta storica nella cura delle dipendenze a livello nazionale e internazionale.

Share: