IL PRESIDENTE DI ASSIFERO INTERVIENE ALLA MARCIA DELLA PACE DI ASSISI

Roma, 9 ottobre 2020. Giornate intense per Felice Scalvini, Presidente di Assifero, alla 59esima edizione della Marcia della Pace Perugia-Assisi, dal titolo Time to Peace Time to Care. L’iniziativa si svolge dal 9 all’11 ottobre in forma ibrida, unendo attività in presenza con speaker collegati online da diverse parti d’Italia e nel mondo. Scalvini interverrà oggi pomeriggio, sia in dialogo con Jean Fabre, sia con una relazione specifica al convegno “Come attuare l’Economia di Francesco” e domani mattina a “Le città per l’Economia di Francesco”

La pace e il prendersi cura sono i temi al centro dei tre giorni di confronto e attività, che hanno l’obiettivo di progettare e esplorare in maniera condivisa le azioni da portare avanti nei prossimi 10 anni. Le fragilità e vulnerabilità del nostro sistema, emerse con forza con la crisi Covid-19, impongono di superare l’individualismo e l’incuria e ricominciare ad imparare a prenderci cura di noi stessi, del prossimo, a partire dai più vulnerabili, della comunità e del pianeta. Con un approccio collaborativo, che coinvolga tutti i livelli, dobbiamo prenderci cura oggi del nostro futuro per assicurare uno sviluppo umano sostenibile e equo.

“È mirabile che la Marcia Perugia-Assisi abbia trovato comunque modo di svolgersi, pur in una forma reinventata, con la partecipazione di migliaia di persone ed enti, sia pubblici che privati per continuare a lanciare al nostro Paese e al mondo un messaggio forte, chiaro e appassionato. Che ciascuno di noi – persone ed organizzazioni – e l’umanità tutta sappiano essere protagonisti dei  cambiamenti che inesorabilmente stiamo affrontando, guidandoli nel segno della pace e della fratellanza, come ci insegna anche con l’ultima enciclica Papa Francesco, sempre ispirato dal  Poverello di Assisi. Siamo qui per rendere con lui testimonianza e garantire un impegno”. Afferma Felice Scalvini.

Il meeting si concluderà domenica 11 ottobre con la Catena Umana della pace e della fraternità, una manifestazione statica con il distanziamento sociale, che unisce i costruttori di pace lungo la strada che collega le città di Aldo Capitini e di San Francesco.

Scopri il programma dell’iniziativa

Share: