FONDAZIONE UMBERTO VERONESI _ FINANZIAMENTO AL BANDO PER LE TERAPIE CONTRO IL COVID-19

CORONAVIRUS. VICEPRESIDENTE SALA, AL VIA BANDO DA 7,5 MILIONI PER FINANZIARE TERAPIE COVID-19

INIZIATIVA REGIONE CON FONDAZIONI UMBERTO VERONESI E CARIPLO

RICERCA INTERNAZIONALE SU DIAGNOSTICA E PORTATORI INFEZIONE

Milano, 30 marzo – Sono raddoppiati i fondi destinati a sostenere la ricerca di terapie, sistemi di diagnostica e di rilevazione del coronavirus, per rafforzare e sviluppare ulteriormente quanto già da tempo stanno facendo università, imprese e centri di ricerca per contrastare il virus.

Abbiamo messo a disposizione 4 milioni di euro per sostenere la ricerca in questo momento di emergenza e, dopo la manifestazione di interesse della scorsa settimana, si sono aggiunti due nuovi soggetti e i fondi sono raddoppiati” ha spiegato il vicepresidente di Regione Lombardia Fabrizio Sala.

Un sincero ringraziamento – ha aggiunto – va a Fondazione Cariplo e a Fondazione Umberto Veronesi che hanno deciso di co-investire rispettivamente 2 milioni di euro e 1,5 milioni di euro su questo bando. Le ricerche vincitrici avranno certamente una rilevanza non solo a livello nazionale, ma anche internazionale“. 

LE AREE DI RICERCA FINANZIATE:

La Giunta regionale ha approvato il bando congiunto che prevede il finanziamento di progetti per: 

– sviluppo di studi di virologia che permettano di identificare varianti virali attuali e/o future;

– sviluppo di terapie e di procedure per affrontare le epidemie di coronavirus attuali;

– sviluppo della diagnostica, garantendo una rapida valutazione dei candidati sulla base delle tecnologie esistenti; (ad esempio tamponi express)

– sviluppo di studi di popolazione che permettano una stima affidabile di soggetti positivi o che siano stati positivi 

– sviluppo di prototipi di dispositivi di protezione individuale riutilizzabili realizzabili rapidamente e con materiali di facile reperibilità in questo momento, anche valorizzando la filiera corta;

– sviluppo di strumenti software e servizi a supporto dell’individuazione precoce e il successivo contenimento del contagio da SARS-CoV-2, inclusa la sorveglianza attiva, la verifica dell’isolamento, la gestione dei sintomi, il monitoraggio dei potenziali contatti a rischio in linea con quanto indicato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità;

– sviluppo di misure per proteggere le categorie più fragili con patologie pregresse.

Le domande per presentare i progetti saranno aperte dal 6 al 20 aprile, saranno poi valutate in tempi molto rapidi per dare una risposta pronta ed efficace all’emergenza.

IL CONTRIBUTO DI FONDAZIONE UMBERTO VERONESI – “Abbiamo deciso di sostenere questo progetto di ricerca coordinato dalla Regione Lombardia, in collaborazione con Fondazione Cariplo – ha aggiunto Paolo Veronesi, Presidente di Fondazione Umberto Veronesi che deciso di investire 1,5 milioni di euro su questo bando – poiché da sempre la Fondazione finanzia la ricerca scientifica d’eccellenza e mai come in questo momento di emergenza sanitaria contro il Covid-19 vi è la necessità di trovare soluzioni di cura con ricaduta nazionale ed internazionale“. 

IL CONTRIBUTO DI FONDAZIONE CARIPLO – “È fondamentale unire gli sforzi e le risorse, ecco perché insieme a Regione Lombardia e Fondazione Veronesi – ha chiosato Giovanni Fosti, Presidente di Fondazione Cariplo che ha deciso di investire 2 milioni di euro sul progetto – abbiamo proposto un’iniziativa sul fronte della ricerca scientifica che possa offrire un contributo per sconfiggere il virus puntando sull’eccellenza dei laboratori e dei ricercatori lombardi“.

Un’azione che si affianca – ha sottolineato – a quella che stiamo mettendo in atto per sostenere chi è in difficoltà chi vive solo e in povertà. Siamo vicino ai più deboli e in parallelo puntiamo sulla ricerca per contrastare il covid-19“.

Share: