FONDAZIONE PER L’INFANZIA RONALD MCDONALD E FONDAZIONE CASA DI DIO INSIEME FINO AL 2026 PER CASA RONALD BRESCIA

La struttura che ospita le famiglie dei piccoli pazienti ricoverati presso gli Spedali Civili sarà concessa gratuitamente dalla Fondazione Casa di Dio Onlus per ulteriori 6 anni.

Fondazione per L’Infanzia Ronald McDonald e Fondazione Casa di Dio Onlus rinnovano la loro collaborazione fino al 2026 per permettere alle famiglie dei piccoli pazienti ricoverati presso l’Ospedale dei bambini ASST Spedali Civili di essere ospitate all’interno di Casa Ronald Brescia. È stata infatti confermata a Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald Italia la cessione d’uso gratuito della struttura che, dal 1 gennaio 2008, ha accolto quasi 1.500 persone, di cui 243 solo nell’ultimo anno.

All’interno di Casa Ronald Brescia, Fondazione per L’Infanzia Ronald McDonald ospita le famiglie dei bambini ospedalizzati presso gli Spedali Civili che necessitano di cure lontano da casa, permettendo così l’adozione di un modello di cura in cui la famiglia è attivamente coinvolta nel percorso di cura e offrendo, allo stesso tempo, un luogo dove poter disporre di un ambiente confortevole e in grado di favorire la condivisione delle esperienze. Un servizio che Fondazione per L’Infanzia Ronald McDonald ha garantito anche durante l’emergenza legata alla diffusione del COVID-19, rimanendo vicino a chi ha bisogno. Diverse sono state infatti le attività implementate all’interno di Casa Ronald Brescia per preservare la salute e il benessere degli ospiti e degli operatori: dalla dotazione di presidi agli operatori a nuovi servizi alle famiglie come spesa, trasporti, e supporto psicologico.

«Siamo molto felici e grati di proseguire l’accoglienza in casa Ronald Brescia grazie alla Fondazione Casa di Dio, un partner per noi prezioso che rende possibile compiere il nostro servizio operando al meglio nella loro splendida casa. Il rinnovo di questa partnership avviene in un momento e in un contesto così difficile in cui la città di Brescia è stata duramente e fortemente colpita: tutto ciò rappresenta un segno di speranza per i bambini, le famiglie, gli operatori, i volontari e tutto il territorio bresciano» dichiara Fabio Calabrese, Presidente di Fondazione per L’Infanzia Ronald McDonald in Italia.

Continua a leggere il comunicato qui

Share: