14

Mar

A BRESCIA PRIMO INCONTRO SULLA TEORIA DEI PRIMI MILLE GIORNI DI VITA

Eventi dei Soci

Giovedì 14 marzo ore 16.30 presso l’Istituto Pasquali Agazzi.

Nell’ambito del progetto “Ecologia integrale per i diritti dell’infanzia – Crescendo in bellezza” selezionato da Con i bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto alla povertà educativa minorile è tutto pronto per partire con uno dei primi appuntamenti previsti a Brescia, all’interno del ciclo di incontri rivolti sia agli operatori che alle famiglie e finalizzati a presentare la teoria dei primi 1000 giorni di vita.

Il primo appuntamento, di giovedì 14 marzo, è riservato agli operatori dei servizi per la prima infanzia, ostetriche, personale dei consultori, farmacisti nell’ottica di una “comunità” che si avvicina a temi importanti come la divulgazione di stili di vita sani.

Si parlerà di stili di vita (alimentazione e esercizio fisico) ma non solo: i contesti socio – economici, gli stimoli sensoriali, la vita pre-concepimento sono alcuni dei fattori che modulano i processi di sviluppo e di crescita del neonato. Nel loro insieme tutti questi fattori costruiscono le fondamenta su cui si erigerà il lungo percorso della vita. Il 70 % delle malattie croniche dell’età matura e senile si può prevenire con un corretto comportamento nei primi 1000 giorni di vita.

Il progetto “Ecologia integrale per i diritti dell’infanzia”

La Fondazione di Comunità di Messina e la Fondazione della Comunità Bresciana sono partner, insieme ad Assifero e ad altre realtà pubbliche e private dei rispettivi territori, nell’ambito di “Ecologia integrale per i diritti dell’infanzia”. Il progetto, della durata di 4 anni, ha l’obiettivo di azzerare la povertà neonatale nei quartieri in cui opera attraverso l’elaborazione di efficaci modelli di integrazione tra le politiche attuate dallo stato e i sistemi evoluti di welfare di comunità. L’investimento di 2.356.000 euro coinvolge i territori della zona Est di Brescia, con situazioni di vulnerabilità e povertà conclamata, e alcuni quartieri della città di Messina, in cui sono ancora presenti le baraccopoli costruite dopo il terremoto del 1908. Questo progetto vede proprio lo scambio di competenze tra Fondazioni di Comunità e tra territori: la Fondazione di Comunità di Messina che aveva da tempo sperimentato le visite domiciliari (home visiting), quella di Brescia che aveva sostenuto da anni l’esperienza dei Tempi per le famiglie e di peer support Mamma per mamma. Unire due best practice tra due parti di Italia sta consentendo di sperimentare una policy innovativa, un’azione di sistema per il target 0-3 anni che poi potrà essere scalata, adottata ed adattata anche dai servizi pubblici degli enti locali.

Share:

Via Ambaraga, 93, Brescia, BS, Italia

Via Ambaraga, 93, Brescia, BS, Italia