EROGAZIONI PER RESTAURO CHIESA: CONFERMATI I BENEFICI FISCALI

I contributi alla parrocchia per risanare immobili sottoposti a regime vincolistico sono detraibili da persone fisiche ed enti non commerciali ovvero deducibili dal reddito d’impresa

Con la risoluzione 89/E dell’11 luglio 2017, l’Agenzia delle Entrate risponde a una parrocchia che, avendo avviato lavori di restauro e risanamento conservativo della chiesa e di sue pertinenze (immobili tutti sottoposti al regime vincolistico), chiede conferma dei vantaggi fiscali per i contribuenti che effettuano erogazioni liberali in suo favore per la realizzazione di tali opere nonché dell’iter da seguire.

Leggi l’intera notizia direttamente dalla Fonte

 

Fonte: FiscoOggi.it

Share: