DROP-IN: AD AGRIGENTO I LABORATORI DI DIDATTICA DIGITALE

Nel merito del progetto Drop-in – selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile – saranno avviati ad Agrigento dei laboratori di didattica digitale creativa.

Per questo motivo lo scorso 27 ottobre è stato firmato il protocollo d’intesa operativo tra la Fondazione Comunitaria di Agrigento e Trapani e l’Istituto Tecnico Economico e Tecnologico “Leonardo Sciascia” di Agrigento. A sottoscriverlo la Dirigente scolastica Dott.ssa Patrizia Marino e il Direttore della Fondazione di Comunità Giuseppe La Rocca. Presente anche il Prof. Carmelo Cammilleri docente di informatica e referente interno del progetto.

Le attività si inseriscono all’interno dell’ambito di operatività “educazione e formazione” della Fondazione di Comunità volto ad offrire ai più giovani esperienze didattiche innovative e indirizzate a contrastare la dispersione e la povertà educativa.

I laboratori educativi saranno realizzati dal team di esperti in materie STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics) e pedagogia della Fondazione di Comunità guidato da Martina Ferracane e coinvolgeranno gli studenti dell’Istituto Tecnico Economico e Tecnologico “Leonardo Sciascia” di Agrigento. Il prossimo anno scolastico si prevede di replicare l’esperienza a Trapani.

Le attività si inseriscono all’interno dell’azione 2 “giovani competenti” del progetto Drop-in. Questa esperienza si baserà sulla formazione di un gruppo di ragazzi della scuola secondaria di secondo grado sui temi e sulle tecniche dell’educazione digitale creativa (stampante 3D, taglio laser, impresa creativa, etc) che dopo avvieranno un insegnamento orizzontale verso un gruppo di bambini della scuola primaria: da formati a formatori co-responsabili della crescita educativa innovativa.

Ulteriori informazioni sul progetto Drop-in sono disponibili cliccando qui

Condividi: