DIAMO CUORE ALL’ECONOMIA: COME LE RELAZIONI UMANE POSSONO AIUTARCI A SUPERARE LA CRISI

L’economista Luigino Bruni animerà l’ultimo incontro de Le Parole e il Silenzio 2016 promosso da Fondazione Giuseppe e Adele Baracchi Onlus. Il 3 dicembre a Sori (AR)

SABATO 3 DICEMBRE ORE 15.30 – AUDITORIUM BERRETTAROSSA – SOCI (AR)

Luigino Bruni è un economista di grande valore, attento soprattutto a quelle forme di economia capaci di mettere al centro le relazioni e la solidarietà. L’auditorium Berrettarossa è un nuovo spazio a disposizione del Casentino, nato proprio grazie alla rete di relazioni tra i cittadini di Soci, e al loro impegno nell’ambito della Proloco.

Il protagonista del prossimo incontro de “Le parole e il silenzio” e lo spazio che lo ospiterà sembrano fatti l’uno per l’altro. Chiunque potrà rendersene conto direttamente sabato 3 dicembre, ore 15.30.
“Diamo Cuore all’Economia” è il titolo dell’appuntamento nel quale sarà possibile ascoltare la voce lucida e appassionata di Luigino Bruni, nei locali della chiesa vecchia di Soci magistralmente restaurati.

L’incontro conclude un anno, il 2016, in cui il percorso di incontri organizzato dalla Fondazione Baracchi è stato dedicato a ospitare testimoni capaci di restituire dignità e forza ai sogni di cambiamento, in una fase delicata per la nostra società, da tempo attraversata dall’onda lunga della crisi.

Luigino Bruni si inserisce in questo percorso come massimo esperto di quelle forme di economia, a partire dalla Economia di comunione, in piena controtendenza rispetto alle forme dominanti dell’economia globalizzata, perché capaci di mettere al centro la valorizzazione della

persona e delle sue relazioni. Nell’incontro di Soci, dunque ci rappresenterà concretamente le opportunità che possono aprirsi anche nell’ambito del sistema attuale, per ‘dare cuore’ all’economia.

Maggiori info a www.fondazionebaracchi.it

Fonte: Fondazione Giuseppe e Adele Baracchi Onlus

Condividi: