COMUNICAZIONE DATI DEGLI ENTI ASSOCIATIVI: IL MODELLO EAS ENTRO IL 31 MARZO

A fine mese la scadenza per la comunicazione nel caso in cui, nel corso del 2016, siano cambiati i dati precedentemente inviati. La trasmissione dei dati, denominato “modello Eas”, può essere effettuata solo in via telematica – direttamente dal contribuente interessato tramite Fisconline o Entratel, oppure tramite intermediari abilitati a Entratel

Tutte le informazioni sono disponibili alla pagina dedicata sul sito dell’Agenzia delle Entrate

Share: