CAMBIARE IL NON PROFIT: DAN PALLOTTA VS STEFANO ZAMAGNI

Migliaia di persone collegate oggi pomeriggio per seguire l’incontro a distanza tra Dan Pallotta e Stefano Zamagni. «Se pensate che la società non possa cambiare, non cambiate niente delle charity. Ma se vogliamo che qualcosa cambi nella società, dobbiamo cambiare le nostre charity», ha detto Pallotta. La replica di Zamagni: «Non c’è solo la remunerazione estrinseca. Il nostro non profit è gracile perché non investe sul capitale umano»

Consigli di Dan Pallotta per il non profit italiano, da mettere in atto «domani».

  1. Siete un paese generoso, pronto a dare di più, abbiate il coraggio di crescere perché per risolvere i problemi bisogna essere grandi.
  2. Istruire i donatori, educarli a credere in nuovi strumenti per un nuovo non profit.
  3. Sognate in grande. Se le vostre idee non sono ridicole, significa che non state pensando in grande. Qual è il vostro sogno? Con quale “deadline”? La fine della povertà in Italia nei prossimi 10 anni? Il 100% della popolazione alfabetizzata entro i prossimi 10 anni? Non solo Elon Musk ha il diritto di sognare in grande, anche noi: unite le forze per costruire una organizzazione grande abbastanza potente da risolvere i problemi.
  4. Continua a leggere la notizia direttamente dalla fonte (vita.it)
Share: