BADANTE AGRICOLO DI COMUNITÀ

Gli orti sociali e i giardini diventano lo spazio in cui si fa comunità, luogo di incontro e scambio tra nuovi cittadini e popolazione locale.

Con il sostegno del Global Fund for Community Foundations, la Fondazione di Comunità del Canavese, in collaborazione con Consorzi InReTEe, CISS 38, Associazione SE.MI ed ECOREDIA, promuove il progetto “Badante agricolo di Comunità”. Gli orti sociali e i giardini diventano lo spazio in cui si fa comunità, luogo di icontro e scambio tra nuovi cittadini e popolazione locale.

Il Global Fund for Community Foundations, ente che supporta organizzazioni filantropiche di tutto il mondo, dinamiche e resilienti, mobilitando e incanalando risorse per influenzare cambiamento sociale progressivo nelle comunità, ha creduto nel progetto “Badante agricolo di comunità”.

Il progetto é stato presentato dalla Fondazione grazie alla collaborazione con i Consorzi InReTEe e CISS 38 e al prezioso lavoro di riqualificazione delle zone verdi e degli orti sociali posto in atto dalle Associazioni SE.MI ed ECOREDIA, con attenzione ai valori dell’inclusione sociale e dell’inserimento al lavoro dei più deboli ed emarginati.

Ecco le caratteristiche dell’iniziativa e che cosa tu puoi fare per il progetto.

“Badante agricolo di Comunità” si propone di far incontrare due mondi e due culture apparentemente lontane in un’attività di utilità comune: il mondo dei giovani migranti in cerca di un ruolo attivo nel loro territorio di adozione e il mondo degli anziani e delle famiglie locali proprietarie di piccoli giardini privati e dei comuni con aree verdi pubbliche da gestire in compartecipazione con la comunità.

Cosa puoi fare tu?

SCOPRILO SUL SITO DELLA FONDAZIONE DI COMUNITÀ DEL CANAVESE

Share: