APPUNTI DI PACE, ESPERIENZE, RIFLESSIONI E PROPOSTE SUI SENTIERI DELLA NON VIOLENZA

Prendi quattro ragazzi che svolgono servizio civile e aggiungi i loro due coordinatori.  Passa al setaccio un sacco di idee fresche e, continuando a mescolare, un pizzico di problemi di connessione, qualche risata e un paio di imprevisti. Impasta tutto e lascia lievitare per una quarantena (o almeno un paio di mesi): E’ più o meno così che nasce Appunti di Pace.

Prendi altri due ragazzi del servizio civile, che a Giugno 2021 iniziano a prestare il proprio servizio al Cesc e impasta tutto. Ecco qua che viene fuori una seconda edizione di Appunti di Pace, che vuol essere una prosecuzione della precedente edizione, ma mantenendo sempre lo stesso obiettivo.

L’obiettivo del progetto è quindi quello di fornire, in maniera semplice e diretta, spunti di riflessione e strumenti utili ad avere una migliore comprensione dei temi legati alla cultura della pace e della nonviolenza attraverso l’esperienza del Servizio civile universale.

Questa piattaforma promuove la consapevolezza del Servizio civile come un percorso di crescita unico nella costruzione della propria identità, come persona e come cittadino.

Il servizio, infatti, deve essere un atteggiamento della vita che trova modi per esprimersi concretamente in ogni momento.

Sfoglia gli Appunti

Share: