AAA #CHANGEMAKER AL SUD CERCANSI, AL VIA DATI STORTI

3 tappe e 6 regioni da attraversare, per affrontare una sfida territoriale specifica e co-progettare insieme nuove soluzioni ad alto impatto sociale. Da oggi è online il sito dell’iniziativa Dati storti – ribaltiamo le classifiche del Sud. Prima tappa, Basilicata e Calabria. Su Vita.it come partecipare

“Le regioni meridionali sono spesso in fondo alle classifiche nazionali: dalla salute, ai livelli di istruzione, occupazione e partecipazione civica. Ci sono infatti luoghi con la più alta percentuale di reati ambientali, abbandono scolastico e con il saldo migratorio interno più alto d’Italia.

Da questa consapevolzza nasce il progetto “Dati Storti”, ideato dal collettivo Scostumat* (www.scostumati.org/), insieme a Onde Alte (www.ondealte.com/ e WaYouth (www.wayouth.it/discover-wayouth/) e con l’obiettivo di rilanciare i territori del Sud Italia partendo dal capitale umano e dall’intelligenza della comunità.

Un percorso itinerante, composto da tre tappe ognuna incentrata su una specifica sfida che accomuna due regioni l’emigrazione giovanile, i reati ambientali e l’abbandono scolastico . La prima tapparealizzata interamente in digitale dall’1 al 3 ottobre, riguarderà i territori della Basilicata e della Calabria e si proporrà di contribuire a invertire il trend dell’emigrazione giovanile. Seguiranno poi le tappe che coinvolgeranno Campania e Puglia, e Sicilia e Sardegna, e un evento conclusivo in presenza, a maggio 2022, con i vincitori delle tappe e gli stakeholder chiave per condividere e per dare continuità i progetti vincitori.

L’articolo completo su Vita.it

Share: