ROGER FEDERER: “DIVENTARE UN BUON FILANTROPO È UN VIAGGIO SENZA FINE”

Il tennista ha da sempre posto la sua fondazione al centro del proprio progetto di vita. In molte interviste ha sottolineato come la necessità di seguire questo percorso sia uno dei suoi obiettivi fondamentali, sia adesso che, soprattutto, quando lascerà il tennis

In occasione della quinta edizione del “Match for Africa”, promosso insieme a Bill Gates, Federer ha scritto di proprio pugno una lettera in cui racconta il percorso che lo ha condotto da semplice tennista fino a diventare un filantropo a tutti gli effetti. Di seguito ne riportiamo un estratto

Leggi l’intera notizia direttamente dalla Fonte

Fonte: Tennis Circus – Riccardo Costarelli

Share: