MICROCREDITO E NON PROFIT, LA SPINTA DI UNICREDIT ALLA CRESCITA SOCIALE

L’amministratore delegato e direttore generale Jean Pierre Mustier: «Vogliamo utilizzare tutte le competenze della banca, del nostro mestiere, per supportare iniziative che siano sostenibili». I progetti con Archè e Centro medico Sant’Agostino

Pierre Mustier, amministratore delegato di Unicredit, ama parlare delle cose di Piazza Gae Aulenti solo quando gli obiettivi sono raggiunti — come per i risultati 2017 — o quando i cantieri diventano veri. Succede così per il social impact banking, progetto da lui fortemente voluto, che nelle intenzioni dell’istituto vuole combinare l’attenzione al mondo delle imprese sociali, del non profit, dell’alternanza scuola lavoro, del microcredito[…] © Riproduzione riservata

L’Autore ha riservato la riproduzione. E’ possibile leggere l’intero articolo esclusivamente dalla Fonte

Fonte: Corriere della Sera – Nicola Saldutti

Share: