DURIGON << LO STALLO SULLA LEGISLAZIONE DEL TERZO SETTORE? RESPONSABILITÀ AMMINISTRATIVA, NON SCELTA POLITICA>>

<<I ritardi in effetti ci sono, ma non dipendono da una supposta volontà politica di tirare il freno a mano. Le cause vanno addebitate a un’amministrazione oggettivamente lenta e fragile», la replica dell’esponente leghista mette nel mirino in particolare il ministero dell’Economia e l’Agenzia delle Entrate. Intanto oltre che sul dossier fiscale da inviare in Europa e il 5 per mille, facciamo il punto sulle tempistiche relative alle linee guida sul bilancio sociale e registro unico>>

Leggi la notizia direttamente dalla fonte (Vita)

Share: