Fondazione Oltre Onlus

Milano

logo

Descrizione:

Fondata da Luciano Balbo nel settembre 2002, la fondazione raccoglie risorse e competenze di soggetti privati, promovendo il concetto di responsabilità sociale della ricchezza e offrendo l'opportunità di donare in modo diverso e più efficace

Oltre propone infatti un nuovo modello di donazione, basato su un maggior coinvolgimento dei donatori e sull'accompagnamento strategico delle organizzazioni nonprofit finanziate.

Tali organizzazioni operano nell'area dei bisogni sociali emergenti: ambiti tipici sono il disagio giovanile, l'integrazione degli immigrati, il disagio abitativo e quello relazionale.

L'area geografica di riferimento è Milano e il Nord Italia.

L'obiettivo è di conseguire un impatto sociale a valore aggiunto, cioè più elevato, a parità di risorse. In particolare, si vuole effettuare donazioni che conseguano effetti duraturi nel tempo e che quindi diventino un investimento sociale. Il modello di riferimento è la Venture Philanthropy statunitense.

 

Il perchè di Oltre

Le riflessioni che hanno mosso il progetto di Oltre sono legate all'analisi della struttura, il ruolo, i punti di forza e i limiti del settore nonprofit.

Tale analisi ha evidenziato, in breve, che:

Le organizzazioni nonprofit gestiscono in out-sourcing una parte crescente del settore socio-assistenziale pubblico. Il Pubblico è quindi il loro principale finanziatore.

Le nonprofit che operano nell'ambito socio-assistenziale si dividono in due grandi aree: le cooperative sociali e le associazioni di volontariato.

I punti di forza del settore sono: grande conoscenza dei bisogni sociali, lunga esperienza e professionalità rispetto al modo in cui affrontarli, radicamento nei territori.

I suoi limiti sono in gran parte legati al modello di finanziamento: il Pubblico tende a finanziare solo il servizio, generando una cronica debolezza delle strutture organizzative e una grande difficoltà a sviluppare innovazione.

 

Una parte significativa del progetto sta dunque nella comprensione dettagliata dei bisogni sociali e dei modelli di intervento con cui affrontarli.

Intorno a queste tematiche vi è spesso poca conoscenza: il nonprofit viene percepito (e spesso si pone anche) come una forma di tamponamento dei bisogni, mentre è necessario sviluppare nuovi modelli di intervento che affrontino efficacemente i problemi.

Questi modelli possono provenire - a nostro avviso - solo da una collaborazione tra tutte le componenti della società: Pubblico, privati, settore nonprofit.

Solo tale collaborazione può infatti generare quella congiunzione di competenze che è necessaria per progettare nuovi e più efficaci modelli di welfare.

Oltre Venture

Dall'esperienza di Fondazione Oltre nasce nel 2006 Oltre Venture, un fondo di venture capital sociale, prima esperienza del genere in Italia, che ha come obiettivo l'utilizzo di risorse economiche e competenze dei privati per promuovere soluzioni di (quasi) mercato per affrontare bisogni sociali non coperti nè dallo Stato nè dal Mercato. Mentre la Fondazione si concentra su erogazioni di seed capital per piccoli progetti, Oltre Venture agisce secondo il metodo dell'impact investing, apportando capitale di rischio a progetti imprenditoriali ad elevato impatto sociale che dimostrino una sostenibilità economica e finanziaria.

Lo strumento del Venture Capital sociale, attuato da Oltre Venture, consente di combinare con successo alcuni fattori chiave: capitali, imprenditorialità, competenze sia gestionali che finanziarie, focalizzazione sui risultati, partnership tra investitori e imprenditori.

Per informazioni www.oltreventure.com