Fondazione Italiana Accenture

Milano

logo

Descrizione:

La Fondazione non ha scopi di lucro e si propone esclusivamente di promuovere le più alte e significative esperienze e conoscenze sull'innovazione attraverso studi ed iniziative operative, analizzando, stimolando e valorizzando l'innovazione, nella convinzione che essa costituisca valore di ampio vantaggio per la collettività, sia nelle sue articolazioni tecnologiche, scientifiche e manageriali, sia nel suo ruolo positivo esplicabile a favore dello sviluppo sociale e culturale.
Gli obiettivi primari sopra indicati sono perseguiti nell'ottica di contribuire a:
  • promuovere l'evoluzione della realtà socioeconomica italiana nel contesto internazionale, agevolando il suo adeguamento alle discontinuità tecnologiche, favorendo lo sviluppo dell'innovazione e stimolando una corretta gestione dell'impatto economico di questi fenomeni;

  • cogliere le opportunità di progresso che si presentano, adoperandosi nel contempo per una sempre più equa distribuzione dei vantaggi che ne derivano, nonchè per l'identificazione e il rispetto dei più alti valori etici dello sviluppo;

  • favorire la diffusione delle conoscenze di management e tecnologiche più avanzate e stimolare un qualificato e costruttivo dibattito su scala nazionale e internazionale.

In via operativa il perseguimento dei fini istituzionali è attuato anche con lo svolgimento di compiti di coordinamento, promozione, aggiornamento, sostegno, sviluppo e incentivazione delle ricerche e delle iniziative svolti da altri partner scientifici, universitari e imprenditoriali, a livello sia nazionale che internazionale.
Tutte le predette attività sono perseguite anche mediante la creazione di gruppi di lavoro, centri e laboratori specializzati, dove studiosi e ricercatori sia italiani che stranieri possono confrontarsi, seguire e diffondere gli sviluppi delle conoscenze ritratte.
La Fondazione può altresì provvedere alla realizzazione di corsi e di congressi, a carattere nazionale e internazionale. Ferma la chiara assenza di scopi di lucro, la Fondazione può ricevere incarichi per studi, ricerche, analisi ed approfondimenti in relazione ai temi di suo interesse e competenza, a fronte dei quali può riscuotere compensi e corrispettivi dai soggetti committenti.