APPROVATO IL RICONOSCIMENTO CIVILISTICO DEGLI ENTI FILANTROPICI

ASSIFERO:
“IL RICONOSCIMENTO CIVILISTICO DEGLI ENTI FILANTROPICI DA PARTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI È UN GRANDE PASSO IN AVANTI PER IL BENE COMUNE IN ITALIA. CON L’ELIMINAZIONE DEL LIMITE DI DEDUCIBILITÀ ORA POSSIBILE UN’ULTERIORE CRESCITA DELLE EROGAZIONI FILANTROPICHE ANCHE NEL NOSTRO PAESE”

Roma, 15 maggio 2017 – Assifero, l’Associazione nazionale delle Fondazioni ed Enti della Filantropia Istituzionale, esprime grande soddisfazione per l’approvazione dei decreti attuativi relativi alla sezione sulla filantropia all’interno della legge 106/2016 sulla riforma del Terzo settore da parte del Consiglio dei Ministri, un passo in avanti fondamentale e storico per la Filantropia Istituzionale in Italia per cui l’Associazione si è da sempre battuta. Queste le parole del Presidente di Assifero, Felice Scalvini, che ha così commentato la notizia:

Il riconoscimento civilistico del ruolo che le fondazioni ed enti filantropici già svolgono come quarto pilastro del Terzo Settore nell’ambito sociale, culturale, artistico e comunitario è un momento fondamentale per il bene comune del nostro Paese e non potrà che portare ad un loro ulteriore potenziamento nel futuro. Fondamentale anche l’eliminazione del limite di deducibilità dei 70.000 Euro delle erogazioni filantropiche da parte dell’imprese per catalizzare nuove risorse. Assifero esprime anche un grande apprezzamento per il lavoro svolto dal sottosegretario Luigi Bobba e dagli sherpa che lo hanno affiancato nel portare brillantemente a compimento il complesso percorso legislativo.”

Gli scenari e gli sviluppi futuri di questa importante riforma per gli Enti filantropici e per le Fondazioni private (di famiglia, corporate e di comunità) saranno proprio i temi del Convegno Nazionale di Assifero, in programma i prossimi 18 e 19 maggio a Bologna, e che vedrà come protagonisti tra gli altri il sottosegretario Luigi Bobba, il Senatore Stefano Lepri e il Presidente Scalvini in un incontro aperto al pubblico presso l’Opificio Golinelli (venerdì 19 maggio, ore 11) in cui si discuterà per la prima volta a livello nazionale del nuovo ruolo della filantropia istituzionale dopo questa importante riforma.

 

Ufficio Stampa Assifero: Glebb & Metzger -011-5618236

Andrea Ferro  aferro@glebb-metzger.it

Antonella Desiderio adesiderio@glebb-metzger.it

 

 

Share: